domenica 31 gennaio 2010

Sablier-Clessidra

....
...
..
..
.
Più di un modo per acquietare la tensione
La mozione, l'emozione, la rimozione
Poi c'è il canto, il riso, l'ossessione
Il calcolo numerico, la statistica
La messaggistica, l'oculistica
L'oggettistica
Facile percepire l'ammasso di sabbia
Che siamo,
Una clessidra ticchettante
Irritante, obbligatoria,
Quante clessidre girate nella storia.
.
..
...
....

La mia sabbia dentro è una palude di fango
Dev'esserci stata un'infiltrazione,
Ormai è un secolo che non piango.