venerdì 31 luglio 2009

Racconti di vacanze che furono

Allora sentite questa, me l'ha raccontata il mi' babbo ieri sera. Risale ad una quarantina di anni fa, e lui è un grande conoscitore di aneddoti di chianini sparsi per il mondo.

C'era questa donnina di Montagnano al mare col nipote Gianfranco che ora c'avrà 45 anni, detto Gianfry. E insomma erano in vacanza in un posto all'epoca abbastanza VIP, sarà stato Castiglion della Pescaia, e lei tutta ti ti ti Gianfry di qui, Gianfry di là. Poi a un certo punto siccome il nipote non la stava a sentire gli urlò spazientita, tradendo così le sue origini rurali: "Gianfry! Io lai! Esci da test'acqua va a fini' ch'afoghi pel culo come le micce!". Ai fiorentini che la contornavano si gelò il sangue nelle vene.


giovedì 30 luglio 2009

Tranquillità, positività, cordialità

Possibile farsi mettere i piedi in testa da deficienti patentati che non ragionano neanche a forzarli (ma cosa vuoi forzare)?
Mi chiedo io perché uno si faccia calpestare dalla gente che passa e quelli protestano pure. Ma che te protesti? Ma chi ti conosce, ma con chi pensi di avere a che fare? Con la sguattera di turno arrivata per obbedire ciecamente ai tuoi ordini cretini?
Spiego la situazione, dico le cose e quello fa esattamente il contrario del suggerimento così, tanto per farsi valere. Così dimostri l'esatto contrario, che il tuo valore è pari a zero, che sei talmente invisibile che quando arrivi davanti a una porta resta chiusa perché la fotocellula non ti ha individuato. Imbecille, vai a zoppicare da qualche altra parte, la tua voce roca e le pretese da uomo impegnato te le puoi intascare, convinciti una buona volta che viviamo in un trou de cul. Contornato da alberi, ma l'effetto Gran Finale non ce lo toglie nessuno.
Ignoranti! Il turismo, dicono.
Il cretinismo, piuttosto.
E mi dispiace scrivere qui, avrei dovuto dirtelo in faccia e non solo a te, ma non posso: un po' sguattera lo sono.

martedì 28 luglio 2009

Un ultimo brindiso


Un ultimo brindiso alle cene ghigane, al cuoco, e ovviamente agli sposi.

Poi in un futuro prossimo scriverò qualcosa di serio lo prometto, per la gioia degli impiegati comunali.


Viva Napoli, stavamo scherzando.

lunedì 27 luglio 2009

Voulez-vous coucher avec moi

La sera mi prende il ruzzo. Ma poi.
Shame on me! Stamattina nella mia stanza senza tempo quando ho acceso il cellulare per vedere che ore erano al mio picciol risveglio ho appurato con disappunto che sullo schermo c'era scritto "16.07", da cui la produttività della giornata.
Ecco perché i miei sogni erano in modalità lungometraggio. Non ne facevo di così lunghi da due anni credo. Chissà se sono cresciuta in altezza stanotte

Che poi senti le storie di quei genitori bacchettoni che vogliono che i figli si alzino da letto perché non sta bene non scendere a pranzo.
Vi chiedo gentilmente di non chiamare i servizi sociali.

martedì 21 luglio 2009

sabato 18 luglio 2009

Esaltatori di stile

  • Accendere sigarette con i cerini: stile + 40%
  • Fumare la pipa: stile + 20%; accesa con i cerini: stile + 50%
  • Avere un portaoggetto per ogni oggetto posseduto: stile + 30%
  • Ballare il reggae a spalle strette: stile + 5%
  • Partenza in auto con sgassata: stile + 20%
  • Indossare occhiali da sole firmati: stile + 15%; carisma + 20%; sintomatico mistero + 30%
  • Avere un iPod -ultimo modello-: stile + 40%; con gli auricolari originali: stile + 50%; con le cuffione ai tec: stile + 60%
  • Leggere assorti in metropolitana: stile + 15%
  • Fare foto eccentriche: stile + 20%
  • Scrivere su un blog: stile + 10%
  • Scrivere con la stilografica: stile + 25%
  • Stare chiusi in casa sparendo dalla circolazione e guardare la tv mentre gli altri pensano tu stia facendo chissà cosa con chissà chi: stile + 30%
  • Parlare e capire una lingua sconosciuta ai più: stile + 40%
  • Reggere l'alcol: stile + 25%
  • Indossare accessori eccentrici: stile + 25%
  • Non rispondere ai messaggi: stile + 10%
  • Non richiamare: stile + 15%
  • Ascoltare musica che nessuno conosce: stile + 35%; dire compiaciuti "Come, non li conosci?": stile + 45%
  • Togliersi le scarpe per entrare in contatto con la propria naturalezza: stile + 5%
  • Assumere posture da contorsionista nei mezzi pubblici: stile + 15%
  • Dire "assolutamente": stile + 7%
  • Avere un'acconciatura unica: stile + 20%
  • Cinismo: stile + 10%
  • Sarcasmo: stile + 10%
  • Essere amico di questo e quello: stile + 50%
  • Attività artistiche varie: stile + 45%
  • Mangiare biologico: stile + 30%
  • Essere vegetariano: stile + 20%; vegano: stile + 25%; ghigano: stile + 80%
  • Credere di avere stile: stile + 0.4%


- L'hai visto l'ultimo di Konchalovsky?
- Eh?
- PUPPA!!

giovedì 16 luglio 2009

Divaghescion quasi romantic

C'était un petit cheval blanc
Tous derrière et lui devant.
Il n'y avait jamais de beau temps
Dans ce pauvre paysage.
Qu'il avait donc du courage,
Il est mort sans voir le printemps
Ni derrière ni devant.

martedì 14 luglio 2009

Jenga

Cosa pretendete,
L'esposizione del pensiero?
Per le mostre esiste una strategia:
Domandate al proprietario della galleria,
Se gli credete, sarà sincero.
La sfera fa risacca
Resiste, non si stacca
Ha paura del diabete.

sabato 11 luglio 2009

Lunares






Viaggio in auto
Immensa savana di mosche e elefanti.
Pelle scura ma ti si vedono i pochi nei
Vorrei mangiarti dopo averti spezzettato
Per capire se ti sputerei

martedì 7 luglio 2009

Eniléc

Ça a terminé comme ça. Moi, j'avais tout dit. Tout. C'est Arthur Ganate qui m'a fait taire. Arthur, un étudiant, lui non plus un carabin, presque un adversaire. On se quitte donc place Clichy. C'était avant le déjeuner. Il veut pas me parler. Je l'écoute pas. "Restons dehors! qu'il a pensé. Restons là!" Je reste pas avec lui. Voilà.



© Tardi