venerdì 17 giugno 2011

Si vous ne trouvez plus rien, cherchez autre chose

I giorni si susseguono, uno dopo l'altro, come quelle carovane di macchine alle porte di Parigi, così tanti clacson e frecce assassine da cancellare quasi la calma ovattata di vapore acqueo bretone. 

La Ciotat - © kda.design
Si va avanti e si aspetta, seduti con un piede pronto allo scatto, con l'attesa paziente e organizzativa alla bell'e meglio e non nervosa; si finirà di vivere con la valigia alle calcagna (ce ne sono 3 aperte in casa mia) e cercare una stabilità annuale nel sud del nord.

Non chiedo niente, chiedo una lavatrice in casa, un supermercato vicino e una bici col cestino. Il resto verrà da sé; non ascolterò più pareri e faccio quello che mi spetta come mi pare nei limiti del possibile.

Fuggo dalle cazzate, me ne inventerò altre e la gente troverà in me nuovi pregi e nuovi difetti, per ora chiudo a tentoni e a scossoni un ciclo che ho già mentalmente terminato.

Prenderò una nave o un bus o un treno o tutti e tre, mi perderò all'inizio e mi annojerò di quel che avevo smarrito. Vedrò gli stessi posti di cui sentirò inizialmente l'esigenza di prendere in foto, darò il nuovo indirizzo di casa agli amici qua e là, verranno a trovarmi e rientreremo per cena con le scarpe piene di sabbia. 

Mi verranno in mente nuovi progetti al primo o all'ultimo minuto.

Per ora domattina lavoro, ed è un bene.

10 commenti:

Marisa ha detto...

avere dei progetti ci fa sentire vivi, i tuoi mi sembrano anche ben condivisibili... ciao

stealthisnick ha detto...

che lusso sarebbe avere la lavatrice in casa

NêZ ha detto...

Per Marisa: Auguro sempre nuovi progetti a tutti... :)

Per stealthisnick: Negli studios la lavatrice non è un'evidenza, e a quanto pare lo sai bene anche tu. L'inferno dell'asciugatrice a gettone

stealthisnick ha detto...

non me ne parlare
mi parte mezzo stipendio in gettoni

Mrs Robinson ha detto...

Io ho la lavatrice, ma non ho l'appartamento.

NêZ ha detto...

E la bici? Spero tu non trasporti la lavatrice nel cestino, visto che non ha solide basi su cui appoggiare :)

il monticiano ha detto...

Se per te il lavoro è un bene vuol dire che quel tipo di lavoro ti piace e che sei soddisfatta.

enrico ha detto...

L'importante è averlo il lavoro, Poi dopo ci si può anche lamentare.

Doctor Peter and Mister Hook ha detto...

Gli oroscopi che mi prospettano un futuro tutto rose e fiori li mando a cacare. Agli altri semplicemente non credo. Negli ultimi tre mesi ho preso ogni mezzo di trasporto immaginabile, ma lo zaino delle incognite m'è rimasto sulle spalle. In bocca al lupo.

NêZ ha detto...

Per enrico: Fa bene alla mente e al portafoglio! Benvenuto!

Per Doctor Peter: Ci sarà una bella differenza fra le aspettative e la realtà, per il momento mi godo questi attimi positivi, che fuggono così in fretta... in bocca al lupo pure a te, e io intato ti dico Crepi!! :)